Stralci di letture #5

“Che cos’è che fa grande un romanzo?” chiese Scarlett.
“Secondo Bernard, un ‘grande romanzo’ è un quadro. Un mondo che si offre al lettore, il quale si lascerà catturare da questa immensa illusione creata con colpi di pennello. Il quadro mostra della pioggia e ci si sente bagnati. Un paesaggio glaciale e innevato, e ci si sorprende a rabbrividire. E diceva: ‘Sa chi è un grande scrittore? Un pittore. Nel museo dei grandi scrittori, di cui tutte le librerie posseggono la chiave, ci aspettano migliaia di tele. Se ci entri una volta, diventerai un habitué.’”
Lei sorrise.

Joël Dicker – L’enigma della camera 622

24 commenti

  1. per me scrittura e pittura/fotografia sono state spesso complementari: ci sono/ci sono stati momenti in cui le parole non mi uscivano, e m’han fatto da rete di sicurezza 🙂

    Forse si potrebbe dire anche, parafrasando: “Sa chi è un grande pittore? Uno scrittore” 🙂

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...