Il gioco del silenzio

Il ragazzo (si fa per dire) si è lasciato un po’ prendere la mano. Non c’è problema, suvvia: a chi non capita di perdere le staffe? Ok, non è detto che poi si finisca anche per cadere da cavallo facendo una figura di… difficile da commentare (diciamo così).

Io sono un magnanimo (nessuna allusione alla mio amore per il cibo, intesi?) e quindi ho deciso di sbloccare il ragazzo (sempre si fa per dire) e lui potrà tornare libero e felice (se l’è legata al dito, eh, ma chi sono io per negargli la gioia di leggermi? Sì, perché fosse per lui la libertà di leggere quel che si vuole te la scordi), ma potrà solo leggere, perché ogni suo commento sarà irrimediabilmente cestinato, proprio in quanto suo.
Forse non sono così magnanimo, ma chissene: a casa mia, lui non ha più diritto di parola. PUNTO. STOP. Nessuna corte dei diritti dell’uomo mi potrà dare torto su questa scelta (è nelle politiche di WP di poterlo fare, quindi legale).

Dicevo: gli ho dedicato un trittico di poesie (è anche un acrostico), per invitarlo al silenzio (e io gli darò una mano in questo senso – dalle sue parti è libero di offender… ops, l’ha già fatto – leggi qui) e alla riflessione.
Se poi si stancherà, che vada a fan… a fanciulle di più facili costumi, diciamo così: non sono un bacchettone.

Le ali della libertà

Frullar d’ali,
libere nell’aere,
ancor scevre da catene,
volano indefesse.
Ite, ché in vostro potere:
or che falco non si vede.

Lesa maestà

Ancora pochi istanti,
liberato fui dal giogo.
Menavi i tuoi fendenti,
eruditi, eppur sbiaditi,
rapace come pochi.
Iracondo alla bisogna,
ghermivi le tue prede:
han destato il tuo furore!
Ieri è stato, ma ormai… fu.

La pace dei sensi

Calma interiore
ho provato ordunque
e i sensi miei,
tacendo lo sproloquio,
a te si son volti:
trangugia il veleno,
interiorizza la realtà.

67 commenti

      1. Non sempre siamo d’accordo, ma c’intendiamo. E penso che a nessuno dei due verrebbe mai in mente di tagliare i ponti con l’altro. Anche alla mia età, il confronto con chi pensa diversamente è interessante e proficuo, non vi rinuncerei mai 🙂

        Piace a 1 persona

      1. Eh, non arrabbiarsi penso sia fisicamente impossibile: la differenza la fa tutta il momento subito successivo, riconoscendo l’emozione e mettendole la museruola, se risulta deletereo continuare. 😉

        (ho fatto bene i compiti? Che poi ci riesca, è un altro discorso… 😜)

        Piace a 1 persona

    1. Pecco, pecco. Magari me ne accorgo per tempo, ma pecco 😉
      Comunque ti ringrazio, ma non rimanere stupito se troverai errori di tanto in tanto.
      Ok, negli articoli/racconti sto un po’ più attento, ma nei commenti di scivoloni ne faccio e farò ancora parecchi! 😀

      🙏

      Piace a 1 persona

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...