Palla avvelenata

Sono diventato scettico nei confronti di chi ha tante risposte e poche domande, ma sopporto ancor meno chi, pur potendo avere risposte sensate e tante certezze da condividere, si pone in una posizione di superiorità e, finge di confrontarsi per spingere l’altro, non verso una comprensione, ma verso un muro, dove questi verrà lapidato da nozioni acquisite, che null’hanno di sapienza, ma sono mero nozionismo in cui si nasconde l’insulto dietro perifrasi saccenti e ipocrite, tanta è la spocchia nel darle.

Io non devo risposte, soprattutto se le domande non sono poste che in modo retorico, atte a favorire la propria linea di pensiero, che spesso altro non è che una visione distorta e distorcente di quel che ho da dire.

Visto che sono uno qualunque, ma uno qualunque a cui non garba essere preso per i fondelli con belle parole, perché sa la differenza tra la discussione e l’irrisione, ho deciso di dedicarmi una canzone, non certo per farmi sbollire alcun livore, ma per dare risposte a domande mal poste.
E questa canzone la dedico anche a tutti quelli che, come me, non hanno capito un cazzo dalla vita: come se la vita, in fondo, si lasciasse capire da chiunque. Soprattutto da quelli che hanno le risposte ancor prima di fare le domande.

Francesco Guccini – L’Avvelenata

Due precisazioni:
– non pensare che questo articolo sia per te, perché non c’è alcun dito puntato: è nelle bozze da qualche settimana e ho colto l’occasione di pubblicarlo oggi, giornata uggiosa e triste. Se non ci credi, il problema non è mio, visto che sono in buona fede e con persino dei testimoni;
– i commenti sono aperti, perché sono solito lasciare a ognuno la parola, ma se non ti rispondo è perché reputo stupido il farlo… e a quel punto poniti delle domande.

58 commenti

  1. dopo i negrita condividi un altro mio amore.. pensa che con le sue canzoni ci sono cresciuta: che fortuna che ho avuto! per il resto.. ho sempre diffidato da chi fa esercizio di concetti e saperi con lo scopo di affossare l’altro. Trovo il tuo discorso sensato e condivisibile e purtroppo, credo che per molti sarà così.. in giro di “asfaltatori” ce ne sono tanti.. E pensare che la condivisione libera, del pensiero libero, è l’unica cosa al mondo che davvero ci appartiene!

    Piace a 1 persona

    1. Guccini l’ho conosciuto inizialmente attraverso i Nomadi e l’ho riassaporato da qualche mese attraverso una persona. Ammetto che se come cantante non è esattamente il mio preferito (dal punto di vista del feeling sonoro), non posso però negare che le i suoi testi sono spesso un pugno nello stomaco che ti fa pensare. E se qualcuno ti fa pensare, forse, ne è valsa la pena. 🙂

      Piace a 2 people

      1. essendoci cresciuta è per me profondamente legato alla storia della mia vita e a quella di altri. L’ultima frase tua è perfetta “se qualcuno ti fa pensare, ne è valsa la pena”.. di quante cose ne è valsa davvero la pena? Ottimo quesito per il pomeriggio di pioggia 🙂

        Piace a 1 persona

  2. Giornata proficua, vedo 🤪
    Guccio sempre numero uno. Insieme a Fabèr(De André) ovviamente.
    Parafrasando il tuo articolo, e la canzone, questo è il motivo per cui ho dato al mio blog un taglio per il quale o parlo di cose strettamente personali, accadute a me o a persone a me care, o anche sulle citazioni, sto entro certi confini😬😅
    Non mi sembra carino tenere sempre i commenti chiusi, ma generalmente ho da fare di meglio che perdermi in discussioni(alle volte la situazione buttasse ‘male’), soprattutto se le discussioni sono su una piattaforma social😏

    Piace a 2 people

      1. Grazie a te 🤗
        La leggerezza in realtà è la volontà di mantenere un certo distacco da questo mondo. Non ho mai visto troppo di buon occhio il mondo virtuale, soprattutto come punto di origine per incontri base di relazioni(che sia amicizia o altro).
        Un po’ dinosaura come mentalità, ma mi è difficile affezionarmi a chi “incontro” solo sul web.
        Niente di comparabile a ciò che nasceva, ad esempio, confrontandosi con altri quando frequentavo il circolo musicale della mia città.
        Molto diverso tutto, impatto, modalità, ecc.
        Eh, sono una vecchia zitella old-fashioned🤪🤣🤣

        Piace a 2 people

      2. 👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

        Piace a 2 people

    1. Puoi permetterti eccome: l’ho pubblicato proprio per quello! 😉
      Non è solo questione di incomprensioni, che quelle ci stanno, ma se inizio a vederci un atteggiamento non in linea con quello che viene espresso, che si fa provocatoriamente insinuante, allora non mi garba più 😊

      "Mi piace"

  3. purtroppo viviamo in un mondo dove troppo spesso la superiorità viene vissuta come un traguardo, al quale molti pensano di essere arrivati senza neppure essere partiti. A mio avviso ci vorrebbe sempre molta umiltà nell’affrontare qualsiasi situazione della vita…

    Piace a 1 persona

  4. cito: “Se non ci credi”… mi sono chiesta: perché non dovrei crederti?
    Non comprendo a chi sia riferito il discorso (perdonami, ma io mi perdo sempre qualcosa 😥), però concordo con il tuo discorso e aggiungo: perché la gente deve essere cattiva, deve farsi bella demolendo gli altri? Non sarebbe tutto molto più facile e bello se ognuno fosse altruista o quanto meno cordiale (aggiungere anche educato!)
    Insomma, io continuo a dirlo: “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”
    e il mondo sarebbe migliore…
    Utopia?
    Pare proprio di sì 😔
    un abbraccio Ale con tanto affetto ❤

    Piace a 1 persona

    1. La frase che citi era solo per sottolineare che non c’è una cosa che non mi fa dormire la notte e che non ho scritto una cosa specifica, ma era già lì a languire…
      Non volevo che si pensasse che fosse una cosa specifica e, se lo si fosse pensato, era in malafede.

      Per il resto concordo con te: a me non interessa tanto la gentilezza, quanto la schiettezza. Il resto, alla lunga, mi dà solo fastidio…

      ❤️

      "Mi piace"

      1. il mio era stupore, perché mai uno non dovrebbe crederti? Tutto qui…
        La sincerità, la schiettezza, sono pregi che non tutti hanno e anch’io li prediligo.. se poi uno ha anche tatto nel dire dire le cose… meglio 😉
        Odio chi è cattivo senza motivo, odio i falsi, odio l’ipocrisia, a chi è lunatico dico solo che non lo capisco e quindi, è difficile che potremmo essere amici!
        Questa la mia semplice filosofia ^_^
        La gentilezza? È un plus che ti rende migliore!

        Piace a 1 persona

  5. Non so cosa sta succedendo, ma non faccio domande e non cerco risposte. Soprattutto da un tipaccio come te. Quindi, anche se un po’ in ritardo con i giorni (mi leggevo le notifiche passate), son qui a dirti di abbassare quel cazzo di dito che sennò te lo mozzico. Ah, sì, e anche che se vuoi gli gnimi hanno delle orecchie per ascoltare i borbottii altrui.

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...