Dolore a piccole dosi

Gioisci, stolto,
la felicità è ancor da venire!
Nel mentre cammina
a piedi nudi,
su cocci aguzzi
che la vita ha sparso
sul sentiero che calchi.
Dolore a piccole dosi,
per tratti interminabili
d’una breve esistenza
nella sua speme,
ma che regala sofferenze
per tutto il tempo che desideri.

76 commenti

  1. in effetti è così…tranne qualche sprazzo di una piccola gioia…io sono convinta che se qualcuno cerca la felicità non la troverà mai e quando per caso arriva può essere lenta e duratura, ma senza gli eccessi che le attribuiscono…poi ognuno deve saperla vedere anche se è una linea sottile…buona giornata !

    Piace a 2 people

  2. Che calchi sembra un’imprecazione. Che calchi sti cocci aguzzi! 😀
    Ma ammiro il tuo tentativo di far rivivere parole morte come ad esempio speme, la speranza di non dover più camminare a piedi aguzzi su cocci nudi.

    Piace a 1 persona

  3. ti dirò che i piccoli dolori a volte non fanno male anche se poi si sanguina, di solito le piccole ferite guariscono, io sono ottimista anche se convivo con la malinconia, ma cerco sempre di alzarmi facendomi un sorriso, che poi si perde… ma almeno per un po’ resiste! bravo bravo

    Piace a 1 persona

  4. Mi piace molto, anche se io sono ottimista ad oltranza. I dolori sono una componente innegabile della vita, ma penso che se ci fosse solo felicità, alla fine ci annoieremmo e non ce la godremmo più.

    Piace a 1 persona

    1. Gioisci, stolto,
      Ridi Ridi, testina d’abbacchio,
      la felicità è ancor da venire!
      a felicità deve da venì!
      Nel mentre cammina
      mentre se incammina
      a piedi nudi,
      co li piedi scarzi.
      su cocci aguzzi
      su cocci appuntiti
      che la vita ha sparso
      che sta vita ha sparpajato
      sul sentiero che calchi.
      in su la strada ndo cammini.
      Dolore a piccole dosi,
      er dolore a mollichelle
      per tratti interminabili
      pe pezzi de via che nun finiscono mmai
      d’una breve esistenza
      de sta vita breve na cifra
      nella sua speme,
      ne la speranza
      ma che regala sofferenze
      ma te dà soffrimenti
      per tutto il tempo che desideri.
      per tempo che voji.

      Piace a 2 people

      1. Si perchè questo WordPress posta nel reader solo gli articoli scritti nella sezione “-pagina degli articoli”, mentre le altre pagine del blog non le segnala!! ..magari non te le ha fatte vedere per farti un favore… 🤣🤣🤣

        Piace a 1 persona

      2. Letto il primo: sei brava.
        Infatti, nel precedente blog, scrivevo l’articolo col link… ora vado solo di articoli, in pratica.

        Il reader è solo per quelli.
        Tu segnala come hai fatto col primo, così è più facile trovarli 😉

        Piace a 1 persona

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...