Oddities

Per un “quando” che fu

per chi son stata e, ormai, non sono più

per lo Spazio

per il Tempo

che si elevano permanenti con giustizia

al di sopra della caducità umana

di spudorata effimera superbia

come se quel dito

dischiudesse la porta dell’ Infinito.

David Bowie – Space Oddity

Moonraylight

20 commenti

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...