Che cali il sipario

Gli attori in scena sono solo delle marionette in balìa del copione che stanno recitando, ma quando lo spettacolo finisce, e nessuno c’ha capito niente, dal pubblico si leva un perentorio “E ‘sti cazzi!”

Per chi non fosse romano, e io non lo fui, l’esclamazione ha un preciso significato: “E chi se ne frega”, nel senso di “La vita prosegue lo stesso e nessuno se ne importa di queste quisquilie”.

Grazie al contributo del buon Aurelio, un uccellaccio che ha già un alluce (gli uccelli hanno alluci? Mah…) nella fossa, a suo dire, m’è tornata in mente questa lezione di vita: goditela insieme a me, se ti va… e se non ti va… ‘sti cazzi!

Sti cazzi e me cojoni – Spiegazione di Marco Giallini

Buona serata e buona notte!

85 commenti

      1. non mi sono spiegata, mi riferisco al nostro dialogo di stasera… rispondo a quel che scrivi guardando le notifiche, ma ho perso il filo di dove vanno a finire i miei commenti…sotto al post di chi 😀

        Piace a 1 persona

      2. dovresti venire qui in bicicletta, …è tutto un saliscendi. Fai la salita fino in cima e ti fai una bella sudata, poi prendi la discesa e torni in giù e così ti raffreschi e resti bloccato con la schiena..sai che gusto!

        Piace a 1 persona

  1. Simpatico e bravo Giallini..
    Non ricordo il titolo del film ma con Edoardo Leo e altri…
    Quello sul flashback…
    La forza esce fuori per forza, scusate il gioco di parole…
    Forse si chiama istinto di sopravvivenza.
    Oggi lunedì artistico dopo alcuni flop personali…Jazz e documentario su Raffaello!! Lo consiglio..
    ☺😎Notte…è già martedì..

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...